Artrite e artrosi: Sconfiggili con le biofrequenze e 5 aiuti dalla natura

 

Artrite o artrosi? La differenza la fa il dolore: «Nel primo caso migliora con il movimento. Inoltre, si associa a una rigidità delle articolazioni che dura più di mezz’ora dopo il risveglio: se sono colpite le dita delle mani, per esempio, diventa impossibile lavarsi, pettinarsi, alzare le tapparelle o vestirsi», spiega il professor Carlo Francesco Selmi, responsabile della Sezione autonoma di reumatologia e immunologia clinica presso l’Istituto clinico Humanitas a Rozzano (Milano).

«Il dolore dell’artrosi, invece, diventa più intenso dopo un esercizio fisico, oppure quando si carica il peso sull’articolazione (nel caso del ginocchio, per esempio, quando si rimane a lungo in piedi), è più intenso la sera e si attenua con il riposo. Di notte non è mai presente», conclude l’esperto.

Artrite: fondamentale la diagnosi precoce

Il dolore articolare può essere causato anche da infiammazioni croniche come l’artrite psoriasica e quella reumatoide.

«La diagnosi precoce è fondamentale in questi casi. Alcuni esami del sangue, come Ves, proteina C reattiva, fattore reumatoide e anticorpi anticitrullina sono in grado di fare chiarezza e le cure su misura evitano che le malattie progrediscano», dice il professor Selmi.

Biorigenya, la soluzione per combattere questi problemi.

Il dispositivo Biorigenya Plus può aiutare a risolvere l’infiammazione con le biofrequenze. Si tratta di un procedimento assolutamente naturale senza effetti collaterali, il trattamento, della durata di mezz’ora circa, viene eseguito con l’applicazione sulla parte interessata, di un accessorio in bioceramica collegato al dispositivo.

I vari programmi pre impostati, consentono di ottimizzare il trattamento.

Oltre alle biofrequenze esistono alcuni rimedi naturali possono aiutarti a mantenere più giovani le tue articolazioni e contrastare i dolori dovuti ad artrosi, artriti e tendiniti.

  1. Il rosmarino è una pianta aromatica e medicinale molto comune nella dieta mediterranea. Conferisce un caratteristico aroma alle pietanze e viene anche utilizzato in molti rimedi casalinghi.
  2. La curcuma, questa spezia, originaria dell’Asia e dal caratteristico colore giallo, è favolosa per trattare il dolore articolare. Non esitate a provarla al posto del classico ibuprofene ogni volta che avvertite dolore.
  3. Lo zenzero. Questa radice ha notevoli proprietà medicinali, quindi è molto indicata per trattare i dolori alle articolazioni. Ogni volta che avvertite dolore alle articolazioni, non esitate a preparare rimedi a base di zenzero.
  4. I semi di lino. Il loro contenuto di Omega 3 di origine naturale.Infatti, i semi di linorafforzano il sistema immunitario e aiutano il corpo a combattere i disturbi delle articolazioni. Fate solo attenzione che gli Omega 3 siano di origine vegetale perché, se fossero di origine animale otterreste l’effetto contrario, cioè l’infiammazione.
  5. La coda cavallina. Potete reperire la coda cavallina in farmacia, in erboristeria o nei negozi di prodotti bio. La coda cavallina oltre a essere uno dei migliori antinfiammatori di origine naturale, è anche una pianta ricca di minerali e vitamine. Come beneficiare delle sue proprietà? Preparate un infuso da bere due volte la giorno. Farà molto bene alle vostre articolazioni.