L’energizzazione che rinforza

Piastra Energy

La soluzione per migliorare l'energia vibrazionale dell'acqua e degli alimenti

L’acqua energizzata  è utile in numerose patologie per via della caratteristica energia acquisita dall’acqua sottoposta al trattamento bioenergetico.Favorisce la diuresi, è leggera ed ha un significativo effetto depurativo naturale evitando altresì la formazione di micro cristalli dannosi all’organismo.

Bevendo almeno 1 litro di acqua energizzata al giorno (di cui 1 o 2 bicchieri a digiuno) si rafforza il sistema immunitario e si favorisce un effetto drenante sui liquidi interstiziali (drenaggio di sostanze tossiche ambientali ed alimentari). Per uso topico viene utilizzata, con impacchi o frizioni, nei trattamenti locali di dermatiti allergiche, irritazioni della cute ed in svariate patologie della pelle e del cuoio capelluto.

L’acqua energizzata è utile per infiammazioni del cavo orale. L’acqua energizzata è utile anche per gli animali. 

 

  • L’acqua energizzata rappresenta il risultato di un effetto di biorisonanza tra le molecole dell’acqua (H2o) ed il campo energetico della piastra.
  • L’energizzazione è, pertanto, un processo fisico e non chimico. Le proprietà chimiche dell’acqua sottoposta ad energizzazione restano immodificate, per cui non si conoscono effetti collaterali o indesiderati.
  • L’acqua comune, composta da diversi gradi di densità e viscosità, influenza esclusivamente la sua freschezza e gusto. Analizzando l’acqua di sorgente montana, è emerso che quest’acqua possiede delle caratteristiche di fluidità superiori a quelle dell’acqua in bottiglie o serbatoi.
  • Con la misurazione spettroscopica, si è dimostrato che l’acqua con un maggior grado di fluidità non assorbe le radiazioni luminose nel campo d’onda di 3 micron.
  • L’acqua potabile contiene molte molecole di H2o (formula dell’acqua) concatenate fra di loro come un favo di miele.
  • Nell’acqua fresca invece, le molecole sono molto mobili e non concatenate fra esse, varia pertanto anche la densità dell’acqua.

 

  • Una bottiglia d’acqua di rubinetto (che da un punto di vista fisico può essere paragonata ad acqua lasciata riposare) posta sulla piastra Energy,  dopo circa 15 minuti di azione del campo energetico, sarà simile a quella che sgorga da una sorgente montana.
  • Ulteriori prove fisico chimiche hanno dimostrato che in quest’acqua i sali si sciolgono molto più rapidamente e le reazioni chimiche con l’acqua come reagente, risultano accelerate.
  • Da un punto di visto fisico, a causa dell’interrompersi dei legami intermolecolari, il contenuto energetico delle molecole dell’acqua si modifica, per cui più l’acqua è fluida più è energetica.
  • L’acqua non è il solo fluido magnetizzabile: anche il latte, il vino, i succhi di frutta e l’olio possono essere influenzati dal magnetismo allo stesso modo.
  • Anche altre soluzioni liquide, l’acqua di rose, tonici, colliri, gli oli vegetali utilizzati per il massaggio e a scopo curativo, possono essere energizzati aumentando così la loro efficacia terapeutica. Il tempo di energizzazione anche in questo caso è di circa 15 minuti.
  • Per energizzare usare esclusivamente bottiglie di vetro.

INDICAZIONI D' USO

  • Fegato: favorisce un effetto depurativo epatico.
  • Azione sulle vie biliari: aiuta lo scioglimento di calcoli e della bile densa, con un effetto drenante naturale.
  • Azione sul metabolismo glucidico, lipidico (glicemia, colesterolo e trigliceridi) e dell’acido urico (iperuricemia): dopo una costante assunzione di acqua magnetizzata, insieme ad una corretta alimentazione, si riscontra un considerevole abbassamento dei valori ematochimici.
  • Azione sulla vescica: favorisce un effetto antinfiammatorio naturale.
  • Allergie ed intolleranze alimentari: grazie all’effetto depurativo ed antinfiammatorio naturale, l’assunzione di acqua magnetizzata rappresenta una delle metodiche naturali più utilizzate come terapia complementare nelle sindromi di allergia ed intolleranza alimentare.
  • Azione sull’apparato digerente: nelle gastriti e nelle coliti favorisce un effetto antinfiammatorio sulla mucosa gastro intestinale. Aiuta, inoltre, a regolarizzare la peristalsi intestinale.
  • Azione sull’apparato respiratorio: nelle gastriti e nelle coliti favorisce un effetto antinfiammatorio sulla mucosa gastro intestinale. Aiuta, inoltre, a regolarizzare la peristalsi intestinale.
  • Azione sulla circolazione venosa e arteriosa: l’azione drenante sui liquidi in eccesso favorisce una attenuazione dell’ipertensione e della stasi venosa agli arti inferiori.
  •  

DOSAGGIO CONSIGLIATO

Per gli adulti è consigliabile bere almeno 1 litro di acqua al giorno. Nei bambini è opportuno iniziare con la somministrazione di 2 cucchiai d’acqua, (15-20 ml) 3/4 volte al giorno.

Cellulite ed obesità: l’assunzione quotidiana di 2/3 litri di acqua energizzata, in complemento ad un trattamento personalizzato Dimasalus, può dare ottimi risultati.

Piastra Energy per i cibi

    • Oltre alle normali caratteristiche di energizzazione, si ottiene il vantaggio di migliorare biologicamente anche i cibi e bevande.
    • Possiamo introdurla all’interno della borsa della spesa per mezz’ora per ottenere la discarica di tutti i “patterns” negativi di frutta e verdura.
    • Posta in frigorifero i formaggi, la frutta e la verdura si conserveranno più a lungo.

 

Piastra Energy non è un presidio medico/sanitario.